My Place
il corpo e la casa

Qui e Ora Residenza Teatrale


Italiano/ 60 minuti

Ricerca materiali Francesca Albanese, Silvia Baldini, Silvia Gribaudi, Laura Valli 

Regia Silvia Gribaudi

Assistente alla regia Roberto Riseri

Con Francesca Albanese, Silvia Baldini e Laura Valli 

Disegno luci Silvia Gribaudi e Domenico Cicchetti 

Technical Care Paolo Tizianel

Il corpo – casa è l’immaginario intorno a cui si sviluppa il lavoro di scena, da quel luogo le attrici partono per svelare momenti di fragilità e di bellezza, per restituire spaccati di intimità, per disvelare un posto segreto, un luogo fisico o uno spazio dentro di noi, comunque territorio della visione. Poche parole, quadri visivi, corpi in movimento. Un racconto fisico che va a indagare i luoghi dell’intimo.

Scheda completa ⟶

15.Novembre.2022

Milano / Teatro Litta

Ore: 20:30

Corso Magenta 24 Milano
Sito teatro

Info e Prenotazioni

info e prenotazioni biglietteria@mtmteatro.it – 0286454545

Intero € 25,00 – convenzioni € 20,00 – ridotto arcobaleno (per chi porta in cassa un oggetto arcobaleno) € 20,00 – under 30 e over 65 € 15,00 – ridotto bicicletta € 15,00 – scuole di teatro e università € 15,00 – ridotto DVA € 12,50 – scuole di teatro MTM, Paolo Grassi, Piccolo Teatro € 10,00 – tagliando Esselunga di colore ROSSO – diritti di prevendita € 1,80

https://mtm.vivaticket.it/it/event/my-place/186366

 

Tutti gli eventi di MTM 2022/2023 la cura e l'artificio

My Place
il corpo e la casa

Qui e Ora Residenza Teatrale


Italiano/ 60 minuti

15.Novembre.2022

Milano / Teatro Litta

Ore: 20:30

Corso Magenta 24 Milano
https://www.mtmteatro.it/stagione-teatrale/

Ricerca materiali Francesca Albanese, Silvia Baldini, Silvia Gribaudi, Laura Valli 

Regia Silvia Gribaudi

Assistente alla regia Roberto Riseri

Con Francesca Albanese, Silvia Baldini e Laura Valli 

Disegno luci Silvia Gribaudi e Domenico Cicchetti 

Technical Care Paolo Tizianel

Il corpo – casa è l’immaginario intorno a cui si sviluppa il lavoro di scena, da quel luogo le attrici partono per svelare momenti di fragilità e di bellezza, per restituire spaccati di intimità, per disvelare un posto segreto, un luogo fisico o uno spazio dentro di noi, comunque territorio della visione. Poche parole, quadri visivi, corpi in movimento. Un racconto fisico che va a indagare i luoghi dell’intimo.

Scheda completa ⟶

My Place
il corpo e la casa

Torna su